mercoledì 18 gennaio | 15:46
pubblicato il 04/ago/2014 20:53

Riforme: Guerini, senza patto del Nazareno saremmo nel pantano

(ASCA) - Udine, 4 ago 2014 - ''Il patto del Nazareno siglato dal Pd con Silvio Berlusconi ha avuto quella brutalita' necessaria per forzare una situazione caratterizzata da veti incrociati e delle resistenze, anche interne, che per troppo tempo hanno impedito di realizzare le riforme. E' servito ad allargare la platea di soggetti che parteciperanno al percorso delle riforme in sede parlamentare. Se non avessimo fatto quel patto oggi saremmo nel pantano, invece sulla riforma del Senato abbiamo fatto l'80 per cento del percorso e sulla legge elettorale abbiamo gia' impostato il lavoro''.

Cosi' Lorenzo Guerini, vicesegretario nazionale del Pd, oggi ad Aquileia. ''Noi stiamo facendo la legge elettorale con Berlusconi per non dover tornare a governare con Berlusconi - ha sottolineato Guerini -. Dobbiamo scrivere le regole insieme per il bene di questo Paese''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa