sabato 03 dicembre | 03:32
pubblicato il 31/lug/2014 09:25

Riforme: Guerini (Pd), 8 agosto data superabile (Repubblica)

(ASCA) - Roma, 31 lug 2014 - ''Non e' questione di un giorno prima o un giorno dopo, ma bisogna concludere e gli italiani sapranno valutare come le forze politiche stanno assolvendo a queste responsabilita'. Ora sono attoniti di fronte a un dibattito che approva due emendamenti al giorno''. Risponde cosi', in un'intervista al quotidiano 'la Repubblica', il vice-segretario del Pd, Lorenzo Guerini, alla domanda se sia realistica la data dell'8 agosto per l'approvazione delle riforme in Senato. Circa i rapporti del Pd con Sel, Guerini afferma che il suo partito e' disponibile e interessato ''a discutere senza stravolgere l'impianto'' delle riforme, ma precisa: ''se continuano a dirci che siamo anti-democratici o autoritari, allora ognuno va per la sua strada''. Quindi il vice-segretario del Pd conferma le aperture di del premier, Matteo Renzi, sulla legge elettorale: ''Con l'accordo di tutti siamo disposti ad affrontare la questione delle preferenze cosi' come quella delle soglie''. sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari