lunedì 23 gennaio | 16:14
pubblicato il 14/giu/2013 12:00

Riforme/ Grasso: Parlamento deve restare cuore demcorazia

Ok più stabilità e efficacia Governo, con Camere rappresentative

Riforme/ Grasso: Parlamento deve restare cuore demcorazia

Roma, 14 giu. (askanews) - "Non dobbiamo dimenticare che il Parlamento è la sede istituzionale nella quale si esprime la volontà popolare e che il sistema rappresentativo resta il cuore di un ordinamento democratico e pluralista. Il Parlamento non deve semplificare il pluralismo, ma rappresentarlo. Occorre dunque rafforzare le istituzioni politiche rappresentative e la loro legittimazione, perché l'indirizzo politico possa tener conto delle istanze di tutti i cittadini, e non solo di una parte di essi". Lo ha sottolineato, fra l'altro, il Presidente del Senato Pietro Grasso, spiegando il bicameralismo italiano e il percorso di riforme costituzionali avviato in questa legislatura, nel corso del suo intervento alla 15esima riunione dell'Associazione Senati d'Europa, in corso presso la 'House of Lords'. "Grazie all'ampia maggioranza parlamentare di cui è espressione - ha sottolineato Grasso- il Governo in carica ha avviato un processo di revisione costituzionale. Tale revisione include anche una riforma del bicameralismo perfetto, con una possibile riconfigurazione delle funzioni del Senato, una diminuzione del numero dei parlamentari, una nuova legge elettorale.Come Presidente del Senato, non spetta certamente a me intervenire nel merito di questo delicato percorso, esprimendo preferenze per un determinato modello di bicameralismo ovvero opponendo resistenze alle modifiche proposte". "Desidero, però, sottolineare un'esigenza, che è quella di dotare il nostro Paese di un processo decisionale rapido ed efficace, ma anche solidamente democratico. Tali riforme saranno essenziali, perché è indispensabile dare garanzia di stabilità all'azione di governo. E "sono certo - ha concluso il Presidente del Senato- che il mio Paese saprà essere all'altezza di questa sfida e che il Senato della Repubblica continuerà a svolgere efficacemente la propria funzione di rafforzamento della democraticità del processo decisionale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4