domenica 26 febbraio | 10:04
pubblicato il 22/lug/2014 17:50

Riforme: Grasso legge esiti capigruppo su orari Aula. Assemblea insorge

(ASCA) - Roma, 22 lug 2014 - Il presidente del Senato, Pietro Grasso ha comunicato all'assemblea gli esiti, approvati a maggioranza, della conferenza dei capigruppo. Il presidente ha spiegato che da lunedi' prossimo 28 luglio l'assemblea iniziera' i lavori ''dalle 9,30 fino alle 24, con l'unica pausa prevista dalle 13,30 alle 15 per consentire il lavoro delle commissioni''. Alla notizia dall'emiciclo si sono subito levate forti voci di dissenso e un intenso brusio di protesta per questa novita', presto zittite dal presidente.

Una senatrice M5S ha chiesto almeno uno spazio la domenica mattina per consentire di assistere alla messa.

Grasso ha anche specificato che il calendario dei lavori dell'assemblea viene confermato cosi' come definito dalla precedente capigruppo, con le sedute a partire da giovedi' prossimo, dedicate all'esame dei decreti legge in scadenza, per poi riprendere con il ddl sulle riforme.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech