martedì 28 febbraio | 09:26
pubblicato il 22/set/2015 11:21

Riforme, Grasso: le mie decisioni non dipendono da minacce

Ho applicato Regolamento su dibattito ma voglio far parlare tutti

Riforme, Grasso: le mie decisioni non dipendono da minacce

Roma, 22 set. (askanews) - Pietro Grasso respinge il sospetto che le sue decisioni sull'esame della riforma costituzionale possano essere influenzate dalle pressioni politiche del Pd nei suoi confronti. E lo fa replicando al senatore Mario Mauro, che in aula prima ha espresso solidarietà al presidente e poi ha lamentato che "le minacce fanno effetto visto il riscontro che viene dato in questa aula", riferendosi alla 'tagliola' sui tempi per gli interventi in discussione generale: "Non le permetto di pensare né di sospettare una cosa del genere", ha detto il presidente del Senato.

"Anzitutto, 110 iscritti in discussione generale per 20 minuti fanno 33 ore e 45 minuti - ha spiegato il presidente del Senato -. Purtroppo, il presidente deve fare anche il ragioniere, quindi fare i conti, per armonizzare, ai sensi dell'articolo 84 del Regolamento, l'andamento della discussione con il calendario che è stato approvato in conferenza dei capigruppo e votato in aula. Il termine è mercoledì sera, senza orario di fine della seduta, ma anche senza tale orario di chiusura il mercoledì finisce alle ore 24, pertanto, fatti i conti, non si riesce a dare 20 minuti a tutti".

"Quindi la mia non è una presa di posizione, perché io non ho preso posizione. Io sto cercando di applicare il Regolamento, che mi impone l'armonizzazione, ai sensi dell'articolo 84. Io parto da questo", ha chiarito Grasso assicurando: "Io voglio far parlare tutti e il più possibile, questo deve essere assolutamente chiaro. Io sono qui per questo, ma prevedendo interventi di venti minuti, non posso non dire, con una previsione e una precauzione, di stare attenti ai tempi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech