martedì 21 febbraio | 13:59
pubblicato il 07/ago/2014 10:51

Riforme: Grasso, avanti a oltranza per chiudere domani mattina

(ASCA) - Roma, 7 ago 2014 - ''Oggi si va avanti con i voti ad oltranza, anche oltre la mezzanotte, per garantire'' che il voto finale si svolga domani nella mattinata. Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, aprendo i lavori dell'Aula sul ddl riforme. Grasso ha riferito la decisione assunta la scorsa notte a maggioranza dalla Conferenza dei capigruppo che ha previsto per domattina dalle 9,30 l'inizio dichiarazioni di voto finale sul ddl. Il proseguimento dei lavori a oltranza e' ritenuto necessario visto il numero di articoli e relativi emendamenti ancora da sottoporre al voto, 15 articoli in tutto compresi gli accantonati,, e vista la volonta' del governo di vedere il ddl riforme licenziato dal Senato entro domani, 8 agosto. Nella notte e' stato dato intanto il via libera del Senato all'articolo 30 sulla potesta' legislativa e regolamentare di Stato e Regioni che modifica il titolo V della Costituzione. Tra le novita' introdotte, la legislazione esclusiva dello Stato in materia di tutela e sicurezza del lavoro, di produzione, trasporto e distribuzione nazionali dell'energia, in materia di infrastrutture strategiche e grandi reti di trasporto e di navigazione d'interesse nazionale e relative norme di sicurezza, porti e aeroporti civili, di interesse nazionale e internazionale. Rafforzata altresi' la legislazione esclusiva dello Stato in materia di istruzione, di tutela della salute, di sicurezza alimentare, di tutela dei beni culturali e paesaggistici e di turismo e ordinamento sportivo. Il governo, sempre durante la seduta notturna, e' stato battuto in Aula con voto segreto su di un emendamento che introduce nel ddl riforme la competenza delle Regioni sulle materie che riguardano la ''rappresentanza in Parlamento delle minoranze linguistiche''. La richiesta di modifica presentata da Sel aveva ricevuto il parere contrario del governo ed e' invece stata approvata con 140 si' e 135 no. sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia