lunedì 05 dicembre | 19:45
pubblicato il 07/ago/2014 10:51

Riforme: Grasso, avanti a oltranza per chiudere domani mattina

(ASCA) - Roma, 7 ago 2014 - ''Oggi si va avanti con i voti ad oltranza, anche oltre la mezzanotte, per garantire'' che il voto finale si svolga domani nella mattinata. Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, aprendo i lavori dell'Aula sul ddl riforme. Grasso ha riferito la decisione assunta la scorsa notte a maggioranza dalla Conferenza dei capigruppo che ha previsto per domattina dalle 9,30 l'inizio dichiarazioni di voto finale sul ddl. Il proseguimento dei lavori a oltranza e' ritenuto necessario visto il numero di articoli e relativi emendamenti ancora da sottoporre al voto, 15 articoli in tutto compresi gli accantonati,, e vista la volonta' del governo di vedere il ddl riforme licenziato dal Senato entro domani, 8 agosto. Nella notte e' stato dato intanto il via libera del Senato all'articolo 30 sulla potesta' legislativa e regolamentare di Stato e Regioni che modifica il titolo V della Costituzione. Tra le novita' introdotte, la legislazione esclusiva dello Stato in materia di tutela e sicurezza del lavoro, di produzione, trasporto e distribuzione nazionali dell'energia, in materia di infrastrutture strategiche e grandi reti di trasporto e di navigazione d'interesse nazionale e relative norme di sicurezza, porti e aeroporti civili, di interesse nazionale e internazionale. Rafforzata altresi' la legislazione esclusiva dello Stato in materia di istruzione, di tutela della salute, di sicurezza alimentare, di tutela dei beni culturali e paesaggistici e di turismo e ordinamento sportivo. Il governo, sempre durante la seduta notturna, e' stato battuto in Aula con voto segreto su di un emendamento che introduce nel ddl riforme la competenza delle Regioni sulle materie che riguardano la ''rappresentanza in Parlamento delle minoranze linguistiche''. La richiesta di modifica presentata da Sel aveva ricevuto il parere contrario del governo ed e' invece stata approvata con 140 si' e 135 no. sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari