sabato 03 dicembre | 23:39
pubblicato il 31/lug/2014 18:07

Riforme, governo va sotto. Renzi: non è remake dei 101 di Prodi

Passa un emendamento della Lega grazie allo scrutinio segreto

Riforme, governo va sotto. Renzi: non è remake dei 101 di Prodi

Roma (askanews) - Primo intoppo sul cammino, già non facile, della riforma del Senato. Il governo è stato infatti battuto, in un voto a scrutinio segreto, su un emendamento proposto dalla Lega. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, però, dalla direzione del Pd, non ha drammatizzato l'episodio.Il voto di questa mattina è certamente negativo - ha detto il premier - ma non si può parlar di un remake dei 101. "Questo non significa non vedere come un fatto negativo che nel primo voto segreto di stamani, ce ne erano stati altri due nei giorni scorsi, siamo andati sotto per la presenza evidente di franchi tiratori".Renzi poi ha detto di non essere "il matto che va controcorrente" e si è detto sicuro del fatto che "l'Italia è nelle condizioni di guidare la ripresa dell'Europa".

Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari