domenica 11 dicembre | 09:40
pubblicato il 03/giu/2014 13:39

Riforme: governo stringe su modello francese.Riunione Boschi-Finocchiaro

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - Sulle riforme istituzionali il governo stringe sul sistema francese per l'elezione del Senato, che prevede l'elezione indiretta dei senatori. E' quanto emerge dopo una lunga riunione questa mattina a Palazzo Madama tra il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi e la presidente della commissione Affari costituzionali (e relatrice del provvedimento), Anna Finocchiaro (Pd), e una successiva riunione dei parlamentari del Pd, in vista della scadenza questo pomeriggio alle 18, per la presentazione degli emendamenti alla riforma. Restano da verificare le convergenze tra gli alleati di governo, Ncd in primis, e la posizione di Forza Italia e Lega Nord, oltre a quella dei 'dissidenti' del Pd guidati dal senatore Vannino Chiti, fautori dell'elezione diretta del Senato. njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina