lunedì 16 gennaio | 12:11
pubblicato il 24/lug/2014 15:29

Riforme: Gotor (Pd), serve iniziativa politica contro lo stallo

+++''Su alcuni punti possibile mediazione''+++.

.

(ASCA) - Roma, 24 lug 2014 - ''Il Senato si trova da giorni in un'umiliante situazione di stallo che getta soltanto discredito sulle istituzioni. Il governo e il Pd fanno bene a non accettare ricatti perche' la maggioranza ha il diritto-dovere di portare avanti i propri programmi senza che essi subiscano stravolgimenti. Ora pero' e' necessaria un'iniziativa politica: in cambio di un contingentamento dei tempi, infatti, e' possibile individuare alcuni punti di mediazione che sblocchino l'attuale situazione''. Lo scrive in una nota il senatore del Pd Miguel Gotor. ''Essi riguardano l'immunita' dei nuovi senatori, che puo' essere affidata alla Corte costituzionale, come avviene in altri ordinamenti, oppure limitata alle opinioni e all'arresto, consentendo dunque la perquisizione e le intercettazioni - spiega -. Poi vi e' il tema della democrazia referendaria, un punto sensibile visto che ci sara' una sola camera politica con un impianto maggioritario: per quanto riguarda i referendum abrogativi e' possibile abbassare il numero delle firme e per i referendum manipolativi in materia elettorale e' utile ripristinare tale diritto che la nuova riforma preclude''. ''Poi i referendum propositivi, opportunamente regolamentati, potrebbero costituire un nuovo strumento in grado di riavvicinare le istituzioni ai cittadini. Il terzo punto di mediazione - prosegue Gotor - riguarda il sistema di garanzie, in particolare quelle collegate all'elezione del presidente della Repubblica, il cui collegio di grandi elettori potrebbe essere ampliato anche ai deputati europei''. ''Un'ultima questione puo' riguardare la decisione, da condividere con un accordo politico preventivo, di sottoporre in ogni caso al giudizio popolare l'attuale riforma costituzionale. Sono una serie di punti - conclude Gotor - che consentirebbero di sminare il terreno e di migliorare il testo in aspetti rilevanti che guardano agli interessi generali della democrazia italiana''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche