domenica 26 febbraio | 15:38
pubblicato il 29/mag/2013 12:14

Riforme: Giachetti, nostra mozione non impegna il governo ma la Camera

(ASCA) - Roma, 29 mag - ''La mozione firmata da 100 deputati che indicano nel ritorno al Mattarellum la 'norma di salvaguardia' in caso di voto anticipato e' perfettamente in linea con quanto affermato nei giorni scorsi dal ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini e, ancora ieri, dal ministro delle Riforme Gaetano Quagliariello.

Entrambi hanno sostenuto che di questo tema se ne sarebbe dovuto occupare liberamente il Parlamento''. Lo ha sottolineato in una nota il deputato del Pd, Roberto Giachetti. Secondo l'esponente Democratico ''la nostra mozione non impegna il Governo, bensi' la Camera e i suoi organi. Per prassi, oltre che per logica, il Governo dovrebbe semplicemente rimettersi all'Aula. Ho la sensazione che bisogna cercare tra chi spinge affinche' il Governo esprima un parere contrario i responsabili del tentativo di creargli guai, dai quali potrebbe e dovrebbe stare, anche formalmente, fuori'', ha concluso Giachetti.

com-brm/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech