lunedì 23 gennaio | 13:57
pubblicato il 07/feb/2014 12:21

Riforme: Gasparri,meglio abolire Senato che Italia in miniatura di Renzi

Riforme: Gasparri,meglio abolire Senato che Italia in miniatura di Renzi

(ASCA) - Roma, 7 feb 2014 - ''Meglio abolire il Senato piuttosto che giocare all'Italia in miniatura di Renzi. Il 'Senatino' con i sindaci e con una sorta di senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica e' ridicolo''. Lo afferma il vicepresidetne del Senato, Maurizio Gasparri (Fi).

''Non basta dire che non ci sarebbero stipendi - prosegue -. Bisogna superare totalmente il bicameralismo con scelte coraggiose. Il confronto con gli enti locali, invece, puo' realizzarsi con la Conferenza Stato-Regioni o attraverso l'Anci. Confrontiamoci sulle regole, mentre per quanto riguarda il governo il flop di Letta e le confuse promesse di Renzi dimostreranno ancora una volta che la sinistra non e' in grado di guidare il paese''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
A Bruxelles si traccia identikit della politica spaziale europea
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4