venerdì 20 gennaio | 15:27
pubblicato il 29/mar/2014 13:19

Riforme: Gasparri, staneremo sinistra su presidenzialismo

(ASCA) - Roma, 29 mar 2014 - ''Renzi non cambi le carte in tavola. Vogliamo che si faccia subito la legge elettorale, mentre sul tema delle riforme manteniamo un atteggiamento propositivo. Nella nostra proposta di riforma costituzionale insisteremo affinche' ci sia l'elezione diretta del Presidente della Repubblica o del premier. Faro' in modo che al Senato questo punto sia discusso e la sinistra dovra' assumersi la responsabilita' di dire si o no. Se dira' si, sposera' la battaglia di Berlusconi per una Repubblica presidenzialista. Se dira' no, confermera' la sua natura retriva e ostile a una moderna democrazia diretta. Quello del presidenzialismo e' un punto che non puo' essere eluso. Su questo staneremo la sinistra''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri (FI), vicepresidente del Senato. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"