lunedì 05 dicembre | 15:38
pubblicato il 08/lug/2014 19:05

Riforme: Gasparri, pronto a riformulare su elezione diretta Capo Stato

(ASCA) - Roma, 8 lig 2014 - ''Non condividendo le valutazioni della presidente Finocchiaro sull'inammissibilita' dei miei emendamenti in materia di elezione diretta del Presidente della Repubblica, ho scritto una lettera perche' la presidente della commissione Affari costituzionali m'illustri dettagliatamente le motivazioni di tale scelta. Resto convinto, infatti, che le modifiche da me avanzate rientrino nel perimetro delle riforme istituzionali''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri (FI), vicepresidente del Senato. ''Per questo motivo sono pronto a proporre, in commissione o in Aula, nuovi emendamenti che abbiano come subordinata o l'elezione diretta da parte dei cittadini del Presidente della Repubblica che conservi gli attuali poteri, oppure la possibilita' che sia il Parlamento in prima istanza per tre votazioni e con maggioranza qualificata dei due terzi a eleggere il Presidente e, qualora non lo eleggesse, che si passi al voto popolare'', conclude Gasparri.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari