lunedì 27 febbraio | 15:25
pubblicato il 10/lug/2014 18:49

Riforme: Gasparri, pasticcio elezione Capo Stato. Serve presidenzialismo

(ASCA) - Roma, 10 lug 2014 - ''Sono molto rammaricato del fatto che la presidente Finocchiaro non abbia trovato il tempo di rispondere alla mia lettera per motivare la sua arbitraria, illegale, faziosa decisione di dichiarare inammissibili i miei emendamenti sul presidenzialismo quando poi, insieme a esponenti del suo partito, ha pasticciato sulle modalita' di elezione del Presidente della Repubblica.

Riproporro' in Aula un'ampia gamma di ipotesi di elezione del Capo dello Stato, sia mantenendo gli attuali poteri, sia con innovazioni. Parlando in Aula denuncero' questa scelta in spregio della logica e delle regole. La verita' e' che il Pd e' un partito retrivo e oscurantista''. Lo dichiara Maurizio Gasparri (FI). com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech