mercoledì 18 gennaio | 11:42
pubblicato il 26/giu/2014 19:21

Riforme: Finocchiaro, Senato elettivo? Si discute ma poi si vota

Riforme: Finocchiaro, Senato elettivo? Si discute ma poi si vota

(ASCA) - Roma, 26 giu 2014 - ''Siamo in Parlamento e si discute. Si propone un testo, si propongono gli emendamenti, si discute e si vota. E' la fisiologia del funzionamento dell'istituzione''. Anna Finocchiaro, Pd, presidente della commissione Affari costituzionali del Senato e relatrice del ddl di riforma costituzionale, non si mostra preoccupata per l'iniziativa di 35 senatori di maggioranza e opposizione per il Senato elettivo. ''Sono tutte questioni serie - ha sottolineato - come sono serie le questioni che riguardano l'elezione proporzionale del Senato. Non ci sono questioni strumentali o ostruzionistiche. Ogni argomento dovra' essere approfondito e discusso, ma poi si vota. Io non vedo ostacoli ne' rallentamenti sul percorso delle riforme che stiamo facendo in Senato''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa