giovedì 08 dicembre | 05:49
pubblicato il 12/giu/2014 13:27

Riforme: Finocchiaro, decisione Mineo non mia, ma suo voto decisivo

Riforme: Finocchiaro, decisione Mineo non mia, ma suo voto decisivo

(ASCA) - Roma, 12 giu 2014 - ''Mineo dice che e' stato rimosso solo per aver espresso dissenso ma che non ha mai espresso un voto in tal senso? C'era gia' stato il voto sull'odg Calderoli, che tra l'altro ha impedito l'esame del documento della presidente sulle riforme. Comunque la decisione e' stata presa dall'ufficio di presidenza del gruppo, non da me, che sono solo la presidente della commissione, e dopo aver fatto tutti i passi che si fanno in questi casi''. Cosi' la senatrice Pd, Anna Finocchiaro in merito alla rimozione di Corradino Mineo dalla commissione che presiede.

Nel merito della questione, Finocchiaro aggiunge: ''Comunque siamo in una situazione di numeri tale, 15 a 14, in cui un voto ha una forza esponenziale totale''. Ma anche: ''Mineo mi ha accusato di aver impantanato i lavori della commissione. La verita' e' che lui con me non ha mai parlato delle riforme''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni