martedì 06 dicembre | 19:16
pubblicato il 29/lug/2014 15:58

Riforme: evitata prima insidia voto segreto su Senato elettivo

(ASCA) - Roma, 29 lug 2014 - L'assemblea del Senato ha approvato a maggioranza e con voto segreto l'emendamento 1.1713 riformulato, che promuove l'equilibrio tra la rappresentanza maschile e femminile nel Senato della Repubblica. Successivamente, dopo il via libera dell'Aula alla votazione per parti separate dell'emendamento 1.29 della senatrice Sel, De Petris, il presidente Grasso ha posto in votazione, questa volta con voto palese, il primo comma dell'emendamento Sel, dopo aver espunto l'ultima frase che parla delle minoranze linguistiche, elemento questo che consentiva il voto segreto. La cancellazione di questa frase e' stat apossibile grazie all'approvazione anticipata del precedente emendamento Fedeli.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni