lunedì 23 gennaio | 01:25
pubblicato il 09/apr/2014 11:46

Riforme: domani di riunisce la Conferenza delle Regioni

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 -Il presidente Vasco Errani ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per domani alle 10. Nel corso della riunione saranno affrontati i temi all'ordine del giorno della Conferenza Unificata e Stato-Regioni che il ministro Maria Carmela Lanzetta ha convocato per lo stesso giorno (rispettivamente alle 15 e alle 15.30 in Via della Stamperia, 8 a Roma).

All'ordine del giorno della Conferenza delle Regioni figurano anche altri temi, fra cui: Prosecuzione, in seduta riservata, del dibattito sulle riforme istituzionali; Attuazione dell'articolo 1, commi 522 - 525, legge 27 gennaio 2013 (Legge di stabilita' 2014) in materia di concorso delle Regioni a Statuto ordinario agli obiettivi di finanza pubblica per l'anno 2014; Esame del Programma Nazionale di Riforma 2014 (Pnr); Sanita': proposta di documento per il Tavolo sulla revisione della spesa; Accordo interregionale per la compensazione della mobilita' sanitaria per l'anno 2013; Iniziative da intraprendere sui problemi relativi all'esercizio delle funzioni in materia di salute umana - Legge 210/92 - indennizzo per i danneggiati da trasfusioni e da vaccinazioni obbligatorie; Proposta di documento sulla politica farmaceutica; Posizione delle Regioni sul Decreto Legge 20 marzo 2014 , n. 36 recante ''Disposizioni urgenti in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione della tossicodipendenza, nonche' di impiego di medicinali meno onerosi da parte del Servizio sanitario nazionale''; Informativa sulla bozza di DPR sui requisiti minimi contratti di assicurazione per responsabilita' professionale dell'esercente professione sanitaria; Politiche sociali: Informativa del Coordinatore sulle intese ancora da definire nel settore del sociale; Proposta di Documento in merito al ddl di iniziativa parlamentare recante ''Disposizioni in materia di sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai sei anni e del diritto delle bambine e dei bambini alle pari opportunita' di apprendimento'', in vista dell'Audizione presso la VII Commissione del Senato; proposta di Documento in materia di Anagrafe dell'edilizia scolastica di cui all'Accordo sancito in sede di Conferenza Unificata il 6 febbraio 2014; Posizione delle Regioni sul Programma/Progetto Italia 2019 per la valorizzazione delle progettualita' delle Citta' candidate a Capitale Europea della Cultura 2019; Problematiche relative alla normativa in merito alla repressione dei reati contro i minori (art 2 d.lgs 4 marzo 2014, n. 39). res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4