sabato 03 dicembre | 11:07
pubblicato il 20/giu/2014 14:35

Riforme: De Poli (Udc), ridurre Regioni per abbattere privilegi passato

Riforme: De Poli (Udc), ridurre Regioni per abbattere privilegi passato

(ASCA) - Roma, 20 giu 2014 - ''Il ddl sulle riforme costituzionali sara' all'esame dell'aula del Senato dal 3 luglio e i propositi iniziali aprono a una riduzione dei parlamentari cui l'Udc aderisce in toto. L'alta Camera si trasformi pero' in una rappresentanza elettiva delle autonomie seguendo il principio della reintroduzione delle preferenze, autentico baluardo per una vera rappresentativita' del territorio. Finora sui costi della politica si e' fatta molta demagogia, e' giunto il momento di agire con proposte concrete volte ad arginare lo scandalo della spesa pubblica. Per questo, al contempo, riteniamo necessario che al fianco di una riduzione dei senatori debba costituirsi anche un piano per il ridimensionamento del numero delle Regioni. Solo in questo modo abbatteremo per la prima volta i privilegi anacronistici del passato''. Lo dichiara il vicesegretario nazionale vicario dell'Udc Antonio De Poli.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari