lunedì 20 febbraio | 15:05
pubblicato il 21/lug/2014 12:39

Riforme: De Poli (Udc), noi stiamo con il Paese

(ASCA) - Roma, 21 lug 2014 - ''Sostenere il governo non significa assolutamente parteggiare per il presidente del Consiglio ed un pacchetto di riforme che, diciamocelo, puo' essere profondamente migliorato. Noi stiamo, sia chiaro, con il Paese. Questo e' il senso del progetto centrista, un progetto alternativo al Pd quanto al centrodestra pensato da Silvio Berlusconi. Questa e' la responsabilita' politica che ci contraddistingue da sempre''. Lo dichiara il vicesegretario nazionale vicario dell'Udc Antonio De Poli.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia