lunedì 16 gennaio | 16:15
pubblicato il 28/lug/2014 18:32

Riforme: De Poli (Udc), lettera Renzi? Su preferenze apertura positiva

+++''Premier 'sente' rischio doppi tavoli''+++.

.

(ASCA) - Roma, 28 lug 2014 - ''All'appuntamento con le riforme l'Udc non manchera'. La lettera di Renzi ai senatori della maggioranza e' un primo passo che va nella direzione auspicata da noi in queste settimane: il governo non puo' permettersi un braccio di ferro con il Parlamento se vuole davvero le riforme, mentre sulla legge elettorale ci auguriamo che abbia finalmente capito che se non coinvolge la maggioranza rischia seriamente di rimanere schiacciato dai doppi tavoli''. Lo afferma il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli secondo cui ''sono positive le aperture di Renzi sulle preferenze solo se verranno accompagnate dai fatti concreti e dalla volonta' politica di lasciarsi definitivamente alle spalle le liste dei nominati e guardare invece a un cambiamento fortemente sentito dall'opinione pubblica e di cui l'Udc si fa interprete'', conclude De Poli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow