sabato 25 febbraio | 20:19
pubblicato il 07/apr/2014 13:52

Riforme: De Petris (Sel), non voteremo Senato proposto da Renzi

(ASCA) - Roma, 7 apr 2014 - ''Il punto e' la riforma di Renzi: se Renzi cambia schema di riforma ci puo' essere una maggioranza diversa, ma l'idea che ci possa essere una maggioranza diversa e quindi anche i voti di Sel, e magari qualche ex 5 Stelle, su quel progetto di riforma del Senato di Renzi ad oggi non e' dato''. Lo afferma ai microfoni di Radio Radicale la senatrice di Sel Loredana De Petris, rispondendo alla domanda se il suo partito potrebbe essere la maggioranza di riserva nel caso in cui Fi dovesse far saltare il patto del Nazareno con il Pd.

''Stiamo lavorando su un'altra idea - aggiunge De Petris -, , quella di un forte Senato elettivo molto ridotto nei numeri, 150 senatori e 450 alla Camera, una riduzione forte dei due rami del Parlamento, ma con un Senato con forti funzioni di garanzia, e' lo stesso schema presentato dal senatore Chiti''. com-sgr/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech