venerdì 24 febbraio | 03:12
pubblicato il 09/lug/2014 13:01

Riforme: D'Anna (Gal), Renzi ammetta che vuole ritorno urne senza Senato

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - ''Stiamo toccando la Costituzione e se andiamo di fretta e' per mandare il Senato a casa l'anno prossimo, la modalita' e la fretta servono a quella tempistica. E quindi ci si sta muovendo per la politica, non per l'architettura costituzionale. Allora si abbia la cortesia, perche' non tutti siamo servi sciocchi, di dire che la politica ha deciso di sciogliere il Senato e di portare alle elezioni il popolo italiano e magari questo potremmo anche votarlo, ma ce lo dovete dire, perche' possiamo anche essere pecore ma non pecore stolte e belanti''. Lo afferma il senatore Vincenzo D'Anna, vicepresidente del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', intervenendo nell'Aula di Palazzo Madama sulle riforme. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech