domenica 26 febbraio | 18:07
pubblicato il 24/lug/2014 17:29

Riforme: D'Anna (Gal), contro contingentamento lascero' Aula

(ASCA) - Roma, 24 lug 2014 - ''Insieme ad altri senatori del centrodestra usciro' dall'Aula in segno di protesta all'atto di votazione della proposta del calendario dei lavori''.

Cosi' il senatore Vincenzo D'Anna, vicepresidente del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', in merito al ddl riforme. ''Il contingentamento dei tempi - denuncia D'Anna - e' una violazione del regolamento e della prassi su una legge costituzionale. Il gioco delle tre carte meglio conosciuto come 'patto del Nazareno' finalmente mostra il suo vero volto: occorre senza se e senza ma portare a termine una riforma della Costituzione che neghi al popolo italiano di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento e assoggettare al combinato disposto dell'Italicum e del Senato non elettivo ogni prospettiva futura per coloro che non vogliono piegarsi ai capi bastone, ai capi partito e alla schiera dei nominati in Parlamento. Renzi passera' certamente alla storia come il peggiore dei riformatori e il migliore dei tiranni''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech