lunedì 16 gennaio | 12:05
pubblicato il 27/mar/2014 11:14

Riforme: Cuperlo, ok premier forte ma si governa con la democrazia

(ASCA) - Roma, 27 mar 2014 - ''La crisi democratica non la risolvi pigiando solo il tasto dell'efficienza e della rapidita'''. Gianni Cuperlo, il leader della sinistra, a sorpresa si trova d'accordo con Renzi: il premierato forte va nella direzione giusta. Pero', avverte, ''il Pd deve essere al centro dell'attenzione perche' per fare buone riforme ci vuole un partito solido alle spalle che quelle scelte legittimi. No, un premier forte non mi preoccupa, ma mi preoccupa una democrazia piu' fragile. Salvatore Veca lo spiega da anni, bisogna tornare a ''fare'' democrazia, servono partecipazione e rappresentativita' perche' senza consenso non governi, al massimo comandi. Io credo che tra riforma del Parlamento e riforma del governo ci sia un legame. Sulle riforme dobbiamo andare in fretta. Poi la razionalita' consiglia di affrontare prima la riforma del Senato e dopo la legge elettorale correggendo le cose che non vanno. L'importante e' che nessuno cerchi alibi per affossare l'una o l'altra''. ''Il governo deve poter realizzare il suo programma. Ma mi lasci dire che in nessun paese del mondo i ''costituenti'' nel disegnare le istituzioni sono mai partiti dal criterio dei costi. Non e' che cancelli il Senato perche' costa, lo devi cambiare perche' com'e' non risponde a un'idea contemporanea dello Stato. La corsia preferenziale alla Camera per un certo numero di leggi o la possibilita' per il premier di ''revocare'' i ministri - sottolinea Cuperlo - erano proposte che abbiamo depositato due legislature fa e restano valide oggi. Io dico no a una repubblica presidenziale e si' a un primo ministro con migliori strumenti di governo. Il problema non credo stia nella qualifica. Presidente del Consiglio va piu' che bene, l'importante e' che sia messo in condizione di governare ma di farlo in una repubblica parlamentare e coi giusti contrappesi''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche