lunedì 05 dicembre | 03:22
pubblicato il 20/mar/2014 16:37

Riforme: Crocetta, autonomia siciliana e' un valore

(ASCA) - Palermo, 20 mar 2014. Giornata romana per il presidente Crocetta che ha partecipato questa mattina a un incontro con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Graziano Delrio, insieme agli altri presidenti di regione per discutere sul tema delle riforma della Costituzione. Il presidente ha ribadito ''il valore dell' autonomia siciliana e la necessita' di continuare nel virtuoso percorso di risanamento che la Sicilia ha gia' avviato, attraverso la riduzione degli sprechi e il rilancio dell'economia. Crocetta ha rappresentato al governo nazionale anche la volonta' del governo siciliano di intensificare i rapporti gia' ottimi con l'esecutivo di Matteo Renzi''. In un incontro successivo con il sottosegretario Delrio, sono state rappresentate dal presidente Crocetta le questioni piu' urgenti per la Sicilia.

Il governatore ha ricevuto ''grande disponibilita' dal governo nazionale, dal momento che la Sicilia intende avviare investimenti produttivi, avendo gia' acquisito la disponibilita' di diverse imprese nazionali ed internazionali ad investire nell'Isola. Tali imprese pongono come necessita' la semplificazione amministrativa''. Il presidente ha rassicurato il governo confermando che ''e' stato gia' esitato un testo sulla semplificazione amministrativa e che quest'ultimo sara' discusso al piu' presto in parlamento, ma che in ogni caso l'amministrazione regionale si adoperera' al massimo per accelerare le procedure''. Crocetta ha poi incontrato Davide Faraone, responsabile del settore ''welfare e scuola'' nella segreteria del Pd. Faraone ha manifestato ''apprezzamento per il percorso di dialogo avviato dal presidente della Regione e il segretario del partito democratico siciliano''. In serata e' previsto un incontro tra lo stesso Faraone e una delegazione dell'Udc composta dal segretario Cesa e da D'alia. Crocetta incontrera' personalmente i due esponenti dell'Udc nei prossimi giorni.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari