domenica 04 dicembre | 09:07
pubblicato il 03/ott/2013 14:46

Riforme: Conferenza assemblee regionale approva odg

(ASCA) - Assisi, 3 ott - Si e' svolta oggi ad Assisi, presso la Sala della Conciliazione del Palazzo comunale, l'Assemblea plenaria della Conferenza dei Consigli regionali, ospitata dal Coordinatore e Presidente del Consiglio regionale dell'Umbria, Eros Brega.

Erano presenti Vincenzo Santochirico (Basilicata), Maurizio Vezzali (Bolzano), Francesco Talarico (Calabria), Paolo Romano e Biagio Iacolare (Campania), Palma Costi (Emilia-Romagna), Franco Iacop (Friuli Venezia Giulia), Maria Teresa Petrangolini (Lazio), Rosario Monteleone (Liguria), Raffaele Cattaneo (Lombardia), Vittoriano Solazzi (Marche), Vincenzo Niro (Molise), Valerio Cattaneo (Piemonte), Onofrio Introna (Puglia), Claudia Lombardo (Sardegna), Giovanni Ardizzone (Sicilia), Alberto Monaci (Toscana), Emily Rini (Valle d'Aosta), Clodovaldo Ruffato (Veneto).

L'Assemblea plenaria e' stata co-presieduta da Gianpiero Bocci, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno.

Anzitutto e' stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia accaduta a Lampedusa. A questo proposito i Presidenti delle Assemblee regionali hanno voluto esprimere, nel giorno antecedente il loro incontro con Papa Francesco, il loro dolore e la loro indignazione, con l'impegno per cio' che puo' dipendere dalle proprie responsabilita', che ''queste sciagure non accadano piu'''.

La Conferenza ha preso l'impegno di organizzare una giornata sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, accogliendo una proposta dell'onlus Save the children, per una sessione straordinaria dei Consigli regionali sulle condizioni di vita dei minori all'interno di ogni Regione.

Si e' poi passati alla discussione di un ordine del giorno sul tema delle riforme costituzionali, nel quale le Assemblee regionali ritengono ''indispensabile, anche alla luce dei recenti accadimenti che interessano la vita politica del Paese, non interrompere un percorso avviato nei mesi scorsi e di cui si auspica un equilibrato compimento che sapra' finalmente dare risposte adeguate a superare l'attuale crisi istituzionale, economica, sociale e culturale''.

L'Assemblea plenaria ha approvato questo documento in cui si sottolineano le tematiche dell'unificazione, della necessita' dei processi riformatori, della richiesta dell'istituzione del Senato delle Regioni e delle autonomie, l'importanza del tenere conto delle differenziazioni territoriali, della revisione dell'idea di citta' metropolitane, dell'opportunita' di rafforzare gli strumenti di coordinamento ed i rapporti con l'Unione europea.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari