venerdì 02 dicembre | 20:48
pubblicato il 24/lug/2014 12:00

Riforme, con contingentamento 80 ore per i voti, 20 di dibattito

8 ore al governo e 5 per gli interventi in dissenso

Riforme, con contingentamento 80 ore per i voti, 20 di dibattito

Roma, 24 lug. (askanews) - Con il contingentameno dei tempi deciso dalla conferenza dei capigruppo del Senato alle riforme verranno dedicate 115 ore, di cui 80 destinate alle votazioni e 20 al dibattito, distribuite proporzionalmente tra i gruppi parlamentari. E' stato il presidente del Senato, Pietro Grasso, a comunicare all'Aula la ripartizione dei tempi: 8 ore verranno lasciate invece al governo e 5 per gli interventi in dissenso, suddivise proporzionalmente tra i gruppi. All'esame dei decreti in scadenza, sono 4 da varare prima della pausa estiva, spetteranno invece 20 ore in tutto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: elezioni anticipate col Sì? Fantapolitica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari