sabato 10 dicembre | 21:40
pubblicato il 01/ago/2014 10:39

Riforme: clima incandescente al Senato, stretta di Grasso dopo incidenti

(ASCA) - Roma, 1 ago 2014 - Si preannuncia ancora rovente il clima nell'Aula del Senato, alla quinta giornata dell'esame del ddl riforme. In apertura di seduta il presidente Pietro Grasso ha censurato il comportamento dei senatori della Lega annunciando un'istruttoria nei loro confronti, dopo i tumulti durante la seduta di ieri sera. Nel corso della bagarre notturna, che ha richiesto l'intervento dei questori e degli assistenti d'aula, due senatori, Laura Bianconi del Ncd e Nunziante Consilio della Lega Nord hanno subito contusioni che hanno richiesto accertamenti medici. Grasso, che ha previsto le piu' gravi sanzioni previste dal regolamento per i senatori responsabili, ha assunto questa mattina un comportamento estremamente rigorso nei confronti di tutti i parlamentari che non si attengono strettamente al regolamento, con il chiaro intento di evitare altri disordini e perdite di tempo, ricordando che il suo operato sara' giudicato dagli accadimenti in Assemblea. Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina