sabato 03 dicembre | 21:25
pubblicato il 27/giu/2014 09:18

Riforme: Chiti, Senato alla tedesca o votero' contro

(ASCA) - Roma, 27 giu 2014 - ''O c'e' una proposta uguale al Bundesrat, o l'elezione diretta, oppure io su quell'articolo voto contro''. E' quanto afferma il senatore del Pd Vannino Chiti in un'intervista al quotidiano 'La Stampa', parlando della riforma del Senato e aggiungendo: ''Votero' a favore del mio emendamento: se non ci saranno voti sufficienti avro' perso, se saranno sufficienti ognuno prendera' atto del risultato''.

Chiti spiega quindi la sua posizione di contrarieta' al testo sul quale si dibatte: ''Io dico che se passa una riforma che da' al Senato competenze con senatori che lo fanno come secondo impegno, non eletti dai cittadini, con la Camera che ha prerogative come la liberta' religiosa, certamente c'e' uno squilibrio nel rapporto tra cittadini, Camere e governo''.

sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari