venerdì 09 dicembre | 13:01
pubblicato il 16/ott/2013 11:42

Riforme: Cgil, no a semipresidenzialismo, rilanciare Parlamento

(ASCA) - Roma, 16 ott - Un deciso no a forme di semipresidenzialismo, anche nella forma di cosiddetto 'premierato forte', da contrastare anche con un impegno diretto nel referendum costituzionale. Al contrario, serve dare piu' centralita' al ruolo del Parlamento, insieme ad una profonda revisione del titolo V della Costituzione che riduca drasticamente le materie concorrenti, come la previdenza complementare e la sicurezza sul lavoro. Per arrivare infine ad una netta riduzione degli emolumenti e del numero dei parlamentari, fino all'introduzione del monocameralismo. Sono questi alcuni dei punti contenuti nella proposta della CGIL per una modifica organica modifica degli assetti istituzionali e della Pubblica amministrazione dal titolo 'Semplificare per rafforzare'. Una proposta, approvata all'unanimita' dal direttivo della Cgil, e rilanciata oggi dal segretario confederale, Danilo Barbi, nel corso di un'iniziativa del sindacato sul tema delle riforme istituzionali.

La Cgil, ha spiegato il dirigente sindacale, ''circa il rapporto fra Governo e Parlamento in Italia, ribadisce la contrarieta' a forme di semipresidenzialismo e, attualizzando la questione, anche di cosiddetto premierato forte. In un Paese cosi' complesso, che spesso tiene insieme infamie e meraviglie, e' preferibile un Presidente della Repubblica di garanzia ed un Governo che deve discutere con l'insieme del Paese, con le forze che insieme lo interpretano e lo rappresentano''. La Cgil crede, infatti, che ''al Parlamento va ridata la centralita', va ricostruita. Per questo noi sosteniamo con forza l'ipotesi del monocameralismo come alternativa alla torsione semipresidenzialistica o del premierato''. Ma se si volesse procedere in questa direzione, ''troverebbe l'intera Cgil schierata contro questa possibilita', fino al suo impegno diretto nel referendum costituzionale''.

red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina