lunedì 05 dicembre | 01:31
pubblicato il 18/apr/2014 14:34

Riforme: Cesa (Udc), strumentalizzazione Napolitano insulto a italiani

(ASCA) - Roma, 18 apr 2014 - ''Al presidente Giorgio Napolitano l'Italia deve molto. Ma le forze politiche e parlamentari, che in un momento di sensibile instabilita' istituzionale hanno ricevuto dal capo dello Stato un sostegno cruciale per la difesa della democrazia del Paese, per prime dovrebbero riconoscere il lavoro svolto fino ad oggi dal Quirinale. Le insinuazioni giunte in questi giorni da piu'parti palesano una drammatica irresponsabilita' politica.

Napolitano ha ben lavorato per salvaguardare il Paese e restituirgli la credibilita' internazionale che merita.

Strumentalizzarne la statura per un esclusivo tornaconto elettorale e' un chiaro insulto alla dignita' di tutti gli italiani''. Lo dichiara in una nota il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa.

com-sgr/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari