sabato 21 gennaio | 20:52
pubblicato il 26/mar/2014 16:52

Riforme: Centemero(FI), piu' poteri premier in stessa direzione Italicum

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - ''Dal ddl Delrio non derivano ne' una semplificazione ne' grandi risparmi, tanto piu' che i politici che operano nelle Province e non verranno piu' pagati non sono i 3000 di cui parla Renzi ma 1722. Piuttosto che proseguire in questo modo, Renzi farebbe bene a recuperare quel confronto con Forza Italia che ha consentito l'approvazione dell'Italicum alla Camera. D'altra parte, anche i numeri 'ballerini' di questo governo suggeriscono la necessita' di accordi ampi''. Lo ha detto, a Sky Tg24, la deputata di Forza Italia Elena Centemero.

''Sulla riforma dell'architettura dello Stato, ad esempio, il Presidente Berlusconi evidenzia da tempo la necessita' di rafforzare i poteri del premier, introducendo la facolta' di revoca dei ministri. Se Renzi, da sindaco che ha avuto questa possibilita', decidera' davvero di farlo, noi ci saremo.

Anche perche' una modifica in tal senso andrebbe nella stessa direzione dell'Italicum: la governabilita' del Paese'', conclude Centemero.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4