venerdì 02 dicembre | 19:15
pubblicato il 18/apr/2014 16:25

Riforme: Casini, richiamo Napolitano e' un monito per tutti

(ASCA) - Roma, 18 apr 2014 - ''Il Capo dello Stato merita la riconoscenza di tutti gli italiani per il supplemento di lavoro a cui si e' sottoposto, garantendo una soluzione alla drammatica crisi che abbiamo affrontato. Il suo richiamo a riforme condivise tra maggioranza e opposizione costituisce un monito per tutti: un conto e' il lavoro dell'esecutivo, un altro l'individuazione di un nuovo vestito istituzionale per l'Italia del futuro. Questa grande riforma va discussa in Parlamento ed e' necessario assecondare lo sforzo di chi si e' impegnato a vararla fuori dal perimetro ristretto delle forze che sostengono il governo, perche' via sia un piu' ampio accordo tra maggioranza e opposizione. La vigile azione del Presidente della Repubblica, rispettosa delle prerogative parlamentari e dell'equilibrio tra le parti, resta per noi un presidio essenziale''. Lo scrive in una nota Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Affari esteri del Senato.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari