domenica 04 dicembre | 22:03
pubblicato il 04/giu/2013 20:18

Riforme: Casini, presidente resti arbitro. Possibile elezione premier

Riforme: Casini, presidente resti arbitro. Possibile elezione premier

(ASCA) - Roma, 4 Giu - ''Non e' serio cambiare la Costituzione con spot elettorali. E' possibile pensare all'elezione diretta del Primo Ministro ma salvaguardando il ruolo di terzieta', di arbitro, del Capo dello Stato che in questa veste e' anche capo del Csm''.

Lo ha dichiarato Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Affari Esteri del Senato, ai microfoni del Tg1.

min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari