martedì 28 febbraio | 18:10
pubblicato il 23/lug/2014 18:23

Riforme: Casini, ostruzionismo dimostra che questo Senato non funziona

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Questa forma cosi' sbarcata di ostruzionismo e' il piu' grande regalo a chi vuole dimostrare che questa istituzione non vuole fare il suo dovere. E questo apparira' chiaro ai cittadini. La democrazia comprende la possibilta' di decidere, altrimenti e' anarchia''. Lo afferma Pier Ferdinando Casini (Udc) intervenendo in Aula, che sta votando sugli emendamenti al ddl sulle riforme.

Dichiarandosi d'accordo con la posizione espressa dal capogruppo Pd, Luigi Zanda, Casini ha continuato osservando che ''noi abbiamo il dovere di chiedere a questa presidenza che sia efficace nel disciplinare con serieta' i lavori dell'Aula. Credo sia chiaro a tutti che tra i poteri della presidenza esiste la capacita'-possibilita' di portare in votazione il prodotto legislativo che ritiene prioritario per il Paese. La votazione precedente e' la dimostrazione piu' palese dell'incapacita' di questa istituzione di riformare se stessa''. njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Battezzati i gruppi Mdp, scissione Pd formalizzata in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech