sabato 03 dicembre | 01:30
pubblicato il 28/lug/2014 16:44

Riforme: Campanella (Ilic) risponde a Renzi, e chi pensa al presente?

(ASCA) - Roma, 28 lug 2014 - ''E chi pensa al presente?''.

Francesco Campanella, senatore di Italia Lavori In Corso (ILIC), risponde cosi' su twitter alla missiva inviata dal Matteo Renzi a tutti i senatori, responsabili, come scrive il premier, ''del futuro dell'Italia''. Secondo Campanella, ''riformare il Senato e' una questione importante, ma non vitale in questo momento. Le emergenze da affrontare con urgenza sono lavoro e disoccupazione. Solo rimettendo in moto il Paese pensiamo davvero al domani''. ''E' ora di smetterla. Non si puo' continuare ad accusare i senatori di un ostruzionismo finalizzato al mantenimento delle poltrone - rincara la dose il parlamentare di ILIC - Coloro che hanno posto con forza il problema dello squilibrio dei poteri, infatti, hanno messo in conto il prezzo di tale battaglia anche in termini di una mancata rielezione''. Quindi, Campanella conclude: ''Puo' sembrare paradossale, ma e' proprio tra chi dice si', senza battere ciglio, a questa riforma che si annidano i senatori aspiranti a una ricandidatura alla Camera''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari