giovedì 08 dicembre | 05:28
pubblicato il 24/giu/2014 10:53

Riforme: Calderoli, immunita'? Governo sapeva. Rilanceremo su Consulta

(ASCA) - Roma, 24 giu 2014 - ''Il Governo era assolutamente al corrente della vicenda sull'immunita'''. Cosi' il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli, Loga Nord, ospite di ''24 Mattino' su Radio 24. ''Io e la Finocchiaro - aggiunge Calderoli - avevamo proposto al Governo una formula diversa rispetto all'attuale, dove a giudicare sono le Camere di appartenenza. Noi avevamo proposto che giudicasse una parte terza, una sezione speciale della Corte Costituzionale. Il Governo ha risposto in modo negativo e l'emendamento che ci hanno inviato, e se lo hanno inviato evidentemente lo conoscevano, e' quello che noi abbiamo depositato. Quindi il Governo assolutamente ne era al corrente''. Calderoli ha detto che l'emendamento bocciato dal Governo con la proposta di far decidere la Corte costituzionale verra' riproposto oggi: ''Credo che sia questa la soluzione migliore. Ieri al telefono ne ho parlato con la Finocchiaro, le ho gia' dato l'autorizzazione a porre la mia firma su quell'emendamento, oggi ci vediamo ma penso proprio che sia la soluzione migliore''. E se il Governo lo boccia nuovamente? ''Penso che il Governo faccia bene a riflettere su questa soluzione, e comunque il Parlamento ha la liberta' di andare avanti anche quando non c'e' il governo''.

Calderoli comunque ha precisato che la riforma non si blocchera' per la questione dell'immunita': ''Ma no, sono sciocchezze, cose che sollevano clamore, poi la soluzione migliore ce l'abbiamo gia' un mano''. Piuttosto il vicepresidente di Palazzo Madama e' preoccupato da Forza Italia: ''Non li vedo assolutamente convinti. Ieri il senatore Romani ha giustificato la formula dell'immunita' rispetto al fatto che prevedono un'elezione diretta del Senato. Se siamo ritornati ancora all'elezione diretta si' o no, direi che l'accordo con Forza Italia ancora non c'e'''. Infine Calderoli ha una critica per Renzi: ''mi e' umanamente simpatico, ma politicamente chiacchiera un po' troppo. Farebbe bene a fare meno annunci e piu' fatti. A ogni consiglio dei ministri ci troviamo una conferenza stampa come se tutto fosse gia' fatto e realizzato, poi in Gazzetta ufficiale non va alcun testo, ovvero non si e' fatto nulla''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni