sabato 10 dicembre | 04:52
pubblicato il 06/ago/2014 09:56

Riforme: Calderoli, elettivita' indiretta e' incostituzionale

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - ''Presentero' dei nuovi emendamenti per migliorare le cose. L'elettivita' indiretta ha un problema di costituzionalita' enorme, quella contenuta nelle norme transitorie e' completamente incostituzionale rispetto alla prima parte della Carta''. Lo ha affermato il senatore leghista Roberto Calderoli in una intervista al Corriere della Sera spiegando che l'elettivita' indiretta ''va contro gli articoli 3 e 51 dove si dice che tutti possono accedere alle cariche elettive. Noi andiamo ad attribuire ex post agli attuali consiglieri regionali, gia' eletti per fare i consiglieri semplici, il diritto di elettorato attivo e passivo, che il cittadino non conosceva quando li ha votati. E un cittadino normale - ha aggiunto - non puo' neanche candidarsi per il nuovo Senato, perche' e' una platea riservata a consiglieri e sindaci''. Secondo l'ex ministro ''si tratta di un buco clamoroso e presentero' un mio emendamento. Col voto segreto sarebbe passato all'80%''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina