domenica 04 dicembre | 03:00
pubblicato il 03/apr/2014 11:50

Riforme: Brunetta, quella del Senato e' scritta coi piedi

Riforme: Brunetta, quella del Senato e' scritta coi piedi

(ASCA) - Roma, 3 apr 2014 - ''La riforma costituzionale del Senato, predisposta dal povero Renzi, e' stata scritta con i piedi''. Cosi' Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a ''Uno Mattina'', su Raiuno. ''Le dico solo una cosa divertente, lascia al Capo dello Stato la nomina di 21 senatori che sono esattamente il numero dei senatori di Lombardia, Lazio e Sicilia messe insieme. Le pare possibile che si possa dare a un presidente della Repubblica il potere di nomina di 21 senatori della cosiddetta societa' civile, che sono di un numero superiore a quello delle piu' grandi regioni italiane?''. ''E' una riforma scritta con i piedi. Dal ragazzo Renzi, tanta buona volonta', tanti annunci, pero' contenuti... E io lo posso dire perche' su Renzi non sono mai stato tenero'', conclude Brunetta. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari