giovedì 19 gennaio | 18:33
pubblicato il 28/apr/2014 20:35

Riforme: Brunetta, no a Senato ridicolo baraccone

(ASCA) - Roma, 28 apr 2014 - ''Dopo il meraviglioso risultato uscito dall'adunata dei quattro riformatori di Shanghai - nell'ordine Renzi, Boschi, Zanda e Finocchiaro - tetragoni nella loro volonta' di cambiare tutti i giorni la forma dello Stato, senza sentire nessun altro oltre se stessi, vogliamo dare un consiglio non richiesto: perche' non fare tabula rasa del Senato, abrogandolo completamente? Il temporale dei cervelli dei quattro dem ha fatto piovere sulla testa dei poveri italiani l'idea di un ridicolo baraccone, una specie di dopolavoro di consiglieri regionali in gita scolastica.

Tanto vale azzerare tutto. E passare dal bicameralismo perfetto a un monocameralismo. E magari anche a un mezzo cameralismo perfetto. Secondo la composita banda dei Quattro meno democrazia c'e', meglio e'. Avanti tutta. Parola di Forza Italia''. Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.

com

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale