lunedì 20 febbraio | 01:05
pubblicato il 28/apr/2014 20:35

Riforme: Brunetta, no a Senato ridicolo baraccone

(ASCA) - Roma, 28 apr 2014 - ''Dopo il meraviglioso risultato uscito dall'adunata dei quattro riformatori di Shanghai - nell'ordine Renzi, Boschi, Zanda e Finocchiaro - tetragoni nella loro volonta' di cambiare tutti i giorni la forma dello Stato, senza sentire nessun altro oltre se stessi, vogliamo dare un consiglio non richiesto: perche' non fare tabula rasa del Senato, abrogandolo completamente? Il temporale dei cervelli dei quattro dem ha fatto piovere sulla testa dei poveri italiani l'idea di un ridicolo baraccone, una specie di dopolavoro di consiglieri regionali in gita scolastica.

Tanto vale azzerare tutto. E passare dal bicameralismo perfetto a un monocameralismo. E magari anche a un mezzo cameralismo perfetto. Secondo la composita banda dei Quattro meno democrazia c'e', meglio e'. Avanti tutta. Parola di Forza Italia''. Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.

com

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia