lunedì 05 dicembre | 09:51
pubblicato il 23/lug/2014 10:44

Riforme: Brunetta, bene Romani. Calendario Senato irragionevole

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Mi associo alla protesta del presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, che ha definito ''irragionevole' il calendario proposto ieri dalla maggioranza nella conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama: sedute a oltranza fino al via libera definitivo al ddl Boschi''. Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. ''Chiediamo - continua - che si pronunci, su tale metodo, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. E' corretto forzare la mano mentre si discute la piu' importante delle riforme, la riforma della Costituzione? E' corretto imporre sedute fiume che difficilmente porteranno a migliorie del testo originario? E' giusto ''sequestrare' in questo modo un ramo del Parlamento?''. ''Ricordiamo a noi stessi e lo ricordiamo anche al presidente del Consiglio, Matteo Renzi - continua Brunetta - che il Parlamento repubblicano e' formato da due Camere: la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica. Una riforma del Parlamento deve dunque essere condivisa dai senatori e dai deputati anche sulle regole del dibattito, che debbono garantire il massimo della agibilita' politica per tutti.

Giova inoltre ricordare al presidente Renzi che il regolamento della Camera garantisce e tutela a pieno l'iter parlamentare e il dibattito sulle riforme costituzionali: il regolamento esclude infatti per i progetti di legge costituzionale la dichiarazione d'urgenza (art. 69) nonche' il procedere per votazioni riassuntive o per principi e, quindi, attraverso la segnalazione degli emendamenti (art.

85-bis). Chiediamo che tali basilari principi siano fatti propri, nella sostanza se non nella forma, anche dal Senato.

In caso contrario ne deriverebbe un gravissimo vulnus al processo stesso di riforma costituzionale''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari