domenica 04 dicembre | 07:35
pubblicato il 03/apr/2014 16:25

Riforme: Boschi, governo accelera ma no ultimatum a Parlamento

Riforme: Boschi, governo accelera ma no ultimatum a Parlamento

(ASCA) - Roma, 3 apr 2014 - ''C'e' l'esigenza, che mi sembra ampiamente condivisa, di lavorare seriamente al processo di riforme nella consapevolezza che c'e la necessita' di cambiare, di migliorare cio' che non funziona. Mi sembra anche che ci sia condivisione sulla volonta' di superamento del bicameralismo perfetto, che ci sia una sola Camera ad essere legata al rapporto di fiducia col governo. C'e' inoltre una consapevolezza dell'urgenza e della necessita' di procedere in modo spedito''. E' quanto sottolinea il ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, nel corso dell'audizione sulle linee programmatiche del ministero in commissione al Senato, precisando pero' che nello stesso tempo ''nessuno vuole dare ultimatum'' e che da parte del governo c'e' l'esigenza di ''darsi orizzonti temporali per lavorare in modo serio ed efficiente''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari