lunedì 20 febbraio | 10:31
pubblicato il 13/giu/2013 18:56

Riforme: Bindi a Quagliariello, la fretta fa i gattini ciechi

Riforme: Bindi a Quagliariello, la fretta fa i gattini ciechi

(ASCA) - Roma, 13 giu - ''La fretta fa i gattini ciechi. Non e' molto elegante misurare sui tempi che il Parlamento ritiene piu' opportuni la volonta' o meno di fare le riforme istituzionali. Se davvero il governo, come sostiene il ministro Quagliariello, vuole collaborare con entrambe le Camere si dimostri piu' attento alle esigenze, legittime e politicamente opportune, di approfondire ogni aspetto del metodo e del merito del disegno di legge presentato dal governo. Non vorremmo trovarci a Montecitorio con un confronto gia' blindato e dall'esito scontato''. Lo afferma Rosy Bindi (Pd), componente della Commissione Affari costituzionali della Camera.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia