giovedì 19 gennaio | 16:20
pubblicato il 08/mag/2011 20:20

Riforme/ Berlusconi: Premier non ha potere, Colle corregge tutto

Gente pensa basta io schiocchi dita, ma posso solo suggerire

Riforme/ Berlusconi: Premier non ha potere, Colle corregge tutto

Olbia, 8 mag. (askanews) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante un comizio a Olbia è tornato a rilanciare la necessità di riforma dell'architettura dello Stato. Il premier ha sottolineato che i padri costituenti, per paura che si riformasse un regime, "hanno diviso il potere in tre istituzioni" ma non hanno dato "nessun potere al presidente del Consiglio dei ministri". "La gente - ha sostenuto - pensa che mi basti schioccare le dita, ma il premier può solo suggerire non può ordinare nulla, ha solo il potere della sua autorevolezza". "Il Cdm fa una legge che poi va al capo dello Stato - ha affermato il premier - che interviene sempre per correggere questa o quella cosa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale