lunedì 20 febbraio | 19:01
pubblicato il 15/lug/2014 16:42

Riforme: Berlusconi, no dibattito FI. Datemi fiducia e votiamole(1 upd)

(ASCA) - Roma, 15 lug 2014 - Datemi ancora fiducia, perche' in vent'anni non vi ho mai delusi e non lo faro' neanche stavolta: il patto del Nazareno va rispettato, anche se non e' tutto quello che volevamo. Cosi' Silvio Berlusconi, aprendo la riunione dei gruppi parlamentari di Forza Italia oggi nella sede del partito in Piazza San Lorenzo in Lucina, secondo quanto riferito da alcuni presenti. Una richiesta che il leader di FI vorrebbe accolta cosi', chiedendo che non si apra il dibattito sulla posizione da tenere.

Il Patto del Nazareno va onorato, dice Berlusconi, perche' dopo le Europee Renzi ha il consenso per procedere senza di noi e noi sfilandoci rischiamo di essere di fatto ininfluenti. Un rischio, quella della marginalizzazione di Forza Italia, che per Berlusconi si corre anche dividendosi al proprio interno: dobbiamo dare l'immagine di un partito unito, coeso compatto. Per questo, ha ribadito secondo quanto riferito da alcuni presenti, vi chiedo di non aprire il dibattito.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia