domenica 11 dicembre | 11:44
pubblicato il 03/giu/2013 14:11

Riforme: Bergamini, tempi maturi per presidenzialismo

(ASCA) - Roma, 3 giu - ''Negli ultimi anni si e' registrata un'evoluzione naturale del nostro sistema istituzionale nel senso di un presidenzialismo di fatto; un'evoluzione che e' stata accompagnata dalla crescente richiesta dei cittadini di una maggiore partecipazione ai processi democratici''. Lo ha affermato ai microfoni del Tg1 Deborah Bergamini, deputato del Pdl. Secondo l'esponente del centrodestra ''la politica deve ora dimostrarsi all'altezza della sfida, interpretando queste nuove esigenze e traducendole in una riforma seria e organica dell'architettura istituzionale. Per noi - ha aggiunto - sono ormai maturi i tempi per un nuovo assetto che preveda anche l'elezione diretta del Presidente della Repubblica. Il governo, nato nonostante evidenti difficolta' e sostenuto da una vasta maggioranza parlamentare, puo' e deve farsi promotore di questo processo riformatore, per troppo tempo bloccato da divisioni, veti incrociati e conflittualita' politiche'', ha concluso.

com-brm/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina