mercoledì 22 febbraio | 17:44
pubblicato il 23/lug/2014 14:59

Riforme: Astorre (Pd), avanti senza timore. Altrimenti al voto

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Non e' piu' il momento di tergiversare in giochetti che hanno il solo scopo di bloccare il cambiamento. Gli 8mila emendamenti presentati sono l'ultima spiaggia di chi non vuole dare slancio e modernita' alle nostre istituzioni. Questo inutile e dannoso stallo non ce lo possiamo permettere. Non se lo puo' permettere l'Italia. Avanti spediti, dunque, sul ddl costituzionale, senza remore. Se cosi' non fosse, se qualcuno pensa di impedire questo percorso, allora si vada al voto. Con la certezza che chi ostacola con mezzi di piccolo cabotaggio,questa strada tracciata se ne assumera' la responsabilita' davanti al Paese''. Lo dichiara in una nota il senatore del Pd Bruno Astorre. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Transpotec e SaMoTer: alleanza Milano-Verona modello per il Paese