venerdì 20 gennaio | 08:58
pubblicato il 23/lug/2014 14:59

Riforme: Astorre (Pd), avanti senza timore. Altrimenti al voto

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Non e' piu' il momento di tergiversare in giochetti che hanno il solo scopo di bloccare il cambiamento. Gli 8mila emendamenti presentati sono l'ultima spiaggia di chi non vuole dare slancio e modernita' alle nostre istituzioni. Questo inutile e dannoso stallo non ce lo possiamo permettere. Non se lo puo' permettere l'Italia. Avanti spediti, dunque, sul ddl costituzionale, senza remore. Se cosi' non fosse, se qualcuno pensa di impedire questo percorso, allora si vada al voto. Con la certezza che chi ostacola con mezzi di piccolo cabotaggio,questa strada tracciata se ne assumera' la responsabilita' davanti al Paese''. Lo dichiara in una nota il senatore del Pd Bruno Astorre. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale