giovedì 27 agosto | 22:54
pubblicato il 23/dic/2013 14:38

Riforme: Anci, con Ddl Delrio finalmente passo avanti su enti locali

Riforme: Anci, con Ddl Delrio finalmente passo avanti su enti locali

(ASCA) - Roma, 23 dic - ''Con l'approvazione da parte della Camera del disegno di legge sull'istituzione delle Citta' metropolitane, la riforma delle Province e il riassetto del sistema dei Piccoli Comuni si e' centrato un primo obiettivo''. E' quanto dichiara Giorgio Orsoni, sindaco di Venezia e coordinatore Anci Citta' metropolitane che rileva come ''dopo decenni di dibattiti, iniziative naufragate, si comincia ad intravedere una prospettiva innovativa che potra' consentire di mettere il nostro Paese e il sistema istituzionale al passo con gli altri Paesi avanzati''.

''Un ringraziamento - aggiunge - va al ministro Delrio per la determinazione e l'impegno e per aver sostenuto un modello originale di Citta' metropolitana che l'Anci ha promosso da tempo, quale ente di coordinamento a supporto degli altri Comuni con un ruolo di guida e servente del Comune capoluogo''.

''Dopo la pausa festiva - dichiara Virginio Merola, sindaco di Bologna e responsabile Anci Affari istituzionali - e' necessario che il Senato avvii l'esame del provvedimento per l'approvazione definitiva in modo da rispettare i tempi stabiliti''. ''Da anni il Parlamento - sottolinea - non esaminava un disegno di legge di carattere organico che ridisegna l'assetto istituzionale degli Enti locali con una valorizzazione strategica del sistema dei Comuni all'insegna degli obiettivi della semplificazione burocratica, della razionalizzazione dei costi e del miglioramento dei servizi ai cittadini. Questa - prosegue il sindaco di Bologna - e' la dimostrazione che la politica puo' cambiare, che le istituzioni possono dare risposte concrete: circa 5 mila amministratori locali in meno ma soprattutto una sinergia innovativa nella gestione amministrativa. I sindaci insieme agli amministratori comunali decidono insieme anche le scelte migliori per i propri territori e le comunita'. Un nuovo corso e l'Anci - conclude Merola - continuera' il proprio impegno per modernizzare il Paese a partire dai Comuni, da sempre avamposto dell'innovazione''.

com-stt/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Gotor (Pd): da Renzi tentativo di condizionare Grasso su riforme
Ncd
Lupi: non vado con Renzi, ma non ha senso tornare da Berlusconi
Centrodestra
Salvini: ticket con Berlusconi? Contro Renzi da Lega porte aperte
Immigrati
M5s: Ue non merita Nobel per la pace. Ritirare premio
Altre sezioni
Salute
Cancro al seno: test del sangue può anticipare recidive
Motori
Kia svela la nuova Sportage, frontale rivoluzionato
Enogastronomia
Vino, Ornellaia: partita vendemmia 2015. La più precoce da 20 anni
Turismo
Touring Club aderisce a catena umana Tremiti contro trivellazioni
Lifestyle e Design
La Festa Major de Gràcia, esplosione di creatività a Barcellona
Sistema Trasporti
Aeroporti: da privati un terzo di investimenti in 15 anni al Sud
Made in Italy
Lungo il Po nasce un super Consorzio del pomodoro italiano
Scienza e Innovazione
Astronomia, scoperte delle stelle con "aritmia cardiaca"
TechnoFun
Facebook lancia assistente virtuale M e sfida Apple e Microsoft