lunedì 27 aprile | 12:27
pubblicato il 23/dic/2013 14:38

Riforme: Anci, con Ddl Delrio finalmente passo avanti su enti locali

Riforme: Anci, con Ddl Delrio finalmente passo avanti su enti locali

(ASCA) - Roma, 23 dic - ''Con l'approvazione da parte della Camera del disegno di legge sull'istituzione delle Citta' metropolitane, la riforma delle Province e il riassetto del sistema dei Piccoli Comuni si e' centrato un primo obiettivo''. E' quanto dichiara Giorgio Orsoni, sindaco di Venezia e coordinatore Anci Citta' metropolitane che rileva come ''dopo decenni di dibattiti, iniziative naufragate, si comincia ad intravedere una prospettiva innovativa che potra' consentire di mettere il nostro Paese e il sistema istituzionale al passo con gli altri Paesi avanzati''.

''Un ringraziamento - aggiunge - va al ministro Delrio per la determinazione e l'impegno e per aver sostenuto un modello originale di Citta' metropolitana che l'Anci ha promosso da tempo, quale ente di coordinamento a supporto degli altri Comuni con un ruolo di guida e servente del Comune capoluogo''.

''Dopo la pausa festiva - dichiara Virginio Merola, sindaco di Bologna e responsabile Anci Affari istituzionali - e' necessario che il Senato avvii l'esame del provvedimento per l'approvazione definitiva in modo da rispettare i tempi stabiliti''. ''Da anni il Parlamento - sottolinea - non esaminava un disegno di legge di carattere organico che ridisegna l'assetto istituzionale degli Enti locali con una valorizzazione strategica del sistema dei Comuni all'insegna degli obiettivi della semplificazione burocratica, della razionalizzazione dei costi e del miglioramento dei servizi ai cittadini. Questa - prosegue il sindaco di Bologna - e' la dimostrazione che la politica puo' cambiare, che le istituzioni possono dare risposte concrete: circa 5 mila amministratori locali in meno ma soprattutto una sinergia innovativa nella gestione amministrativa. I sindaci insieme agli amministratori comunali decidono insieme anche le scelte migliori per i propri territori e le comunita'. Un nuovo corso e l'Anci - conclude Merola - continuera' il proprio impegno per modernizzare il Paese a partire dai Comuni, da sempre avamposto dell'innovazione''.

com-stt/sam/alf

TAG CORRELATI
ARTICOLI CORRELATI
archivio
Salute: arriva in Italia la fitoterapia sostenibile al 100%

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - Commercio equo, responsabilita' sociale d'impresa e salute. In linea con il trend europeo di management etico e responsabile, in Italia...

archivio
Camera, capigruppo: in settimana in Aula dl in scadenza

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - La Conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha deciso che l'Aula dovra' esaminare in settimana i decreti in scadenza, quello sulla sicurezza negli...

archivio
*Padoan: deficit 3% in 2014 e 2,9% in 2015, vincoli rispettati

Limite del 3% "importante e fondamentale" (ASCA) - Roma, 30 set 2014 - Il deficit/Pil si attestera' al 3% nel 2014 e al 2,9% nel 2015. Lo ha riferito il...

Gli articoli più letti
L.elettorale
Su Italicum Aventino opposizioni. Fi, M5s e Sel disertano lavori
Immigrati
Immigrati, Salvini: Renzi pericoloso incapace ora lava coscienza
L.elettorale
Italicum, Speranza: scenario inquietante, Renzi rifletta
L.elettorale
Italicum, Civati: sostituire minoranza Pd è fuori da Costituzione
Altre sezioni
Salute
Ogni anno in Italia 1000 nuovi casi meningite. Esperti: vaccino
Motori
Con Jeep e Salotti del Gusto riparte circuito "Taste and Drive"
Enogastronomia
Expo: Il Consorzio Casalasco presente con la filiera pomodoro
Turismo
Expo, a Villa Lario privacy, lusso e relax per i potenti d'Europa
Lifestyle e Design
"The Italian Beauty": il gioiello italiano in mostra a Dubai
Sistema Trasporti
Atlantia, Castellucci: c'è interesse Abu Dhabi per Adr
Made in Italy
Grana Padano da record nel 2014 produzione +6%, export +4,5%
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato con successo satellite militare Sicral 2
TechnoFun
Niente code per l'Apple Watch, si compra solo su ordinazione