giovedì 11 febbraio | 13:52
pubblicato il 23/dic/2013 14:38

Riforme: Anci, con Ddl Delrio finalmente passo avanti su enti locali

Riforme: Anci, con Ddl Delrio finalmente passo avanti su enti locali

(ASCA) - Roma, 23 dic - ''Con l'approvazione da parte della Camera del disegno di legge sull'istituzione delle Citta' metropolitane, la riforma delle Province e il riassetto del sistema dei Piccoli Comuni si e' centrato un primo obiettivo''. E' quanto dichiara Giorgio Orsoni, sindaco di Venezia e coordinatore Anci Citta' metropolitane che rileva come ''dopo decenni di dibattiti, iniziative naufragate, si comincia ad intravedere una prospettiva innovativa che potra' consentire di mettere il nostro Paese e il sistema istituzionale al passo con gli altri Paesi avanzati''.

''Un ringraziamento - aggiunge - va al ministro Delrio per la determinazione e l'impegno e per aver sostenuto un modello originale di Citta' metropolitana che l'Anci ha promosso da tempo, quale ente di coordinamento a supporto degli altri Comuni con un ruolo di guida e servente del Comune capoluogo''.

''Dopo la pausa festiva - dichiara Virginio Merola, sindaco di Bologna e responsabile Anci Affari istituzionali - e' necessario che il Senato avvii l'esame del provvedimento per l'approvazione definitiva in modo da rispettare i tempi stabiliti''. ''Da anni il Parlamento - sottolinea - non esaminava un disegno di legge di carattere organico che ridisegna l'assetto istituzionale degli Enti locali con una valorizzazione strategica del sistema dei Comuni all'insegna degli obiettivi della semplificazione burocratica, della razionalizzazione dei costi e del miglioramento dei servizi ai cittadini. Questa - prosegue il sindaco di Bologna - e' la dimostrazione che la politica puo' cambiare, che le istituzioni possono dare risposte concrete: circa 5 mila amministratori locali in meno ma soprattutto una sinergia innovativa nella gestione amministrativa. I sindaci insieme agli amministratori comunali decidono insieme anche le scelte migliori per i propri territori e le comunita'. Un nuovo corso e l'Anci - conclude Merola - continuera' il proprio impegno per modernizzare il Paese a partire dai Comuni, da sempre avamposto dell'innovazione''.

com-stt/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camera
Menichini capo ufficio stampa della Camera. M5S attacca Boldrini
Comunali
Caos nel centrodestra a Roma, ora si pensa alle primarie
Comunali
Rinviato vertice centrodestra su candidature. Parisi: io a Milano
Governo
Renzi: non mi fido dei sondaggi, compito leader è convincere
Altre sezioni
Salute
Disturbi dell'alimentazione, la diagnosi da una "immagine"
Motori
Mazda, al Salone di Ginevra il già premiato concept Rx-Vision
Enogastronomia
Per i social user Vino e Duomo di Firenze la migliore esperienza
Turismo
Bit 2016, Fipe stima spesa in crescita a 9 mld in bar e ristoranti
Made in Italy
Finmeccanica, consegnato primo elicottero AW169 al Regno Unito
Sistema Trasporti
Trenitalia: inizio anno con puntualità record per treni regionali
Scienza e Innovazione
Droni gonfiabili, la nuova vita di aerostati e dirigibili
TechnoFun
Twitter ha una nuova timeline, in evidenza i tweet più importanti
Energia e Ambiente
Ue aumenta al 16% quota delle rinnovabili nel suo mix energetico