martedì 28 febbraio | 07:12
pubblicato il 25/giu/2011 17:43

Rifiuti/Vendola:Subito stato emergenza Napoli,è problema Italia

de Magistris ha confidato in capacità istituzioni fare sistema

Rifiuti/Vendola:Subito stato emergenza Napoli,è problema Italia

Roma, 25 giu. (askanews) - "Il governo dovrebbe dichiarare lo stato di emergenza e consentire a chi deve trovare le soluzioni di operare con snellezza e tempestività. Credo che tutta Italia debba farsi carico di questo problema, non si immagini che torni solo la Puglia a prendersi questo carico". Lo ha affermato il Governatore della Puglia Nichi Vendola, leader di Sel, nel corso della registrazione di Sky TG24 L'intervista di Maria Latella, in onda domani alle 11.35 sul canale all news. "Quello che genera anche in me allarme - ha spiegato il governatore pugliese - è l'incapacità delle strutture preposte dal governo di gestire razionalmente il trasferimento dei rifiuti. La Puglia - ha ricordato- aveva firmato un protocollo d'intesa ma non posso chiedere ai cittadini pugliesi di prendere un prodotto che inquina. Ogni volta che dalla Campania giungevano camion con i rifiuti i Carabinieri e l'Arpa regionale sono stati costretti a respingerli". Sull'approccio del neo sindaco di Napoli al problema, Vendola ha invitato a dare "a de Magistris modo di prendere fiato, si è appena insediato e ha di fronte un problema che non è municipale ma un grande problema nazionale. La 'monnezza' in Campania è da molti anni è l'emblema di una situazione emergenziale a cui non si riesce a dare risposta. Forse - ha detto ancora - De Magistris immaginava una capacità immediata di fare sistema da parte delle altre istituzioni a cominciare dal governo centrale all'interno del quale c'è una spaccatura su di un problema che chiama in causa non la credibilità di un sindaco appena eletto ma la credibilità di un'intera classe dirigente nazionale". Poi, una volta di più, ha ricordato: "Vorrei che fosse chiaro a tutti i cittadini che una parte rilevante dei rifiuti del Nord finiscono al Sud e che oggi siamo colpiti nel cuore della nostra immagine, in una delle nostre capitali che è Napoli. Chiedo solidarietà anche nel rispetto della verità dei fatti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech